Come perdere peso a colazione

Una buona colazione permette di cominciare al meglio la giornata e dimagrire senza troppi sforzi

La dieta è vista come un nemico da sconfiggere o quantomeno da allontanare il più possibile dalla propria persona. Ma, la domandacome dimagrire velocemente e senza troppe rinunce?” è un dubbio che attanaglia la mente di moltissime persone. Non importa l’età, il sesso o altro: i chili di troppo mietono vittime di ogni genere.

Quindi, cosa fare per ritrovare la forma fisica idonea a farci sentire bene con noi stessi e a proprio agio in mezzo alla gente? Il primo pensiero si materializza in un binario veloce che giunge all’affollata stazione degli integratori per perdere peso. Ma, le FdB (“Ferrovie del Benessere”) offrono un servizio migliore, che collega molteplici luoghi nei quali è possibile affrontare il tema salute e dimagrimento, procedendo per step.

Prima di tuffarsi nel mondo degli integratori utili per dimagrire e chiedersi “quale integratore utilizzare?”, perché non chiedersi “come perdere peso mangiando sano?”. Ecco, questo è un ottimo punto di partenza.

Come perdere peso a colazione

Di recente è stato pubblicato uno studio della Loma Linda University Health (California) che ha dato risposta all’ultimo quesito del precedente paragrafo. Mangiando sano a colazione e donando al proprio organismo le giuste quantità di energia pulita è possibile perdere peso. Davvero molto interessante. Il primo pasto della giornata è quello più importante e deve essere molto abbondante. Mi raccomando, non confondiamo il termine abbondante con cibo sano.

Detto ciò, proviamo a capire come perdere peso a colazione. Lo studio (è possibile trovarlo sul Journal of Nutrition) è stato condotto su 50mila persone (età 30 anni in su) per sette anni. Un tempo lunghissimo durante il quale ognuno di loro ha dovuto con precisione indicare le proprie abitudini alimentari e sportive in questionari semestrali.

Per riassumere in poche parole quello che è accaduto in questi sette anni è possibile affermare che chi era solito saltare la colazione e consumare un numero di pasti maggiore durante la giornata ha fatto registrare un aumento di peso.

La voce della scienza: “come perdere peso a colazione? Semplicemente mangiando!”

Scientificamente può essere spiegato così: svegliarsi dopo circa 8 ore di digiuno e saltare la colazione fa scattare un importante allarme a livello cerebrale. Il cervello rileva un pericolo e, quindi, farebbe immagazzinare come riserve di grasso qualsiasi cibo consumato durante la giornata.

Invece, una colazione sana e abbondante permetterebbe di placare le paure del cervello e di mantenere sotto controllo l’organismo tutta la giornata, abbassando notevolmente i livelli di glucosio, insulina e trigliceridi.

La scusa “la mattina non ho tempo” non regge: basta svegliarsi qualche minuto prima, sedersi a tavola e consumare il primo pasto della giornata (quello più importante) in tutta calma.

Neanche la scusa del “preferisco dormire piuttosto che mangiare” regge: con una buona colazione è possibile come detto mandare input positivi al cervello ed evitare gli accumuli di grasso e l’abbassamento dei livelli di glucosio e trigliceridi. Tutto questo significa ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e diabete. Quindi, sveglia!

Ecco come perdere peso a colazione: semplice, vero?

P.s. La corretta alimentazione deve essere seguita ad ogni pasto, poiché la sana colazione non ci regala il biglietto d’ingresso per una giornata nel parco divertimento del cibo spazzatura.